Meteo Pasqua previsioni meteo Pasqua meteo per Pasqua meteo pasquetta previsioni meteo pasquetta

Che tempo farà a Pasqua?

Il giorno di Pasquetta è dedicato, da una consistente percentuale di persone, alle gite fuori porta e ai pic nic; inoltre, spesso, si approfitta dei giorni festivi di Pasqua per organizzare il primo fine settimana primaverile lontano da casa. Proprio in quest'ottica, diventa fondamentale conoscere, con la maggior precisione possibile, come sarà il meteo.

Quest'anno Pasqua e Pasquetta cadono l'ultimo giorno di Marzo ed il primo di Aprile, quindi in un periodo meteorologico piuttosto instabile e bizzarro; anche la tradizione orale ha annotato che "marzo è pazzerello" mentre, per Aprile il suggerimento è "non ti scoprire".

Tradizionalmente, il giorno di Pasqua ci si riunisce a casa di amici e parenti per il pranzo oppure si parte per delle brevi vacanze. In quest'ultimo caso, è importante informarsi sulle previsioni meteo ed organizzarsi di conseguenza con ombrelli, cappelli e sciarpe; in genere, se si visitano delle città, i problemi legati alla pioggia sono di minore entità. Per poter affrontare qualsiasi evento, è necessario non dimenticare una giacca antivento impermeabile e delle calzature robuste. Se invece si è scelta la montagna, oltre a scarponi, guanti e cappelli è fondamentale una buona crema solare protettiva. Da non dimenticare di mettere in auto le catene da neve che, in alcuni tratti stradali, sono obbligatorie per lunghi periodi dell'anno.

Soprattutto quando si intende trascorrere la Pasquetta in campagna o all'aria aperta è fondamentale sapere cosa aspettarsi, in modo da potersi attrezzare nella maniera più consona.

La prima cosa da fare è consultare un servizio meteo affidabile, in modo da conoscere con esattezza se in quella zona sono previsti temporali o forti venti; se così dove essere, è possibile modificare, in parte, il programma decidendo magari di andare a pranzare in un locale, anzichè preparare un pic nic.

In caso di pioggia, la Pasquetta può essere la giusta occasione per visitare musei, pinacoteche o mostre che, in genere, proprio in questa occasione sono aperte al pubblico; inoltre, si può scegliere di visitare un borgo o una città suggestiva, prenotando un ristorante tipico dove poter mangiare. Se i giorni di vacanza coincidono con il mal tempo, niente di meglio che un soggiorno in un agriturismo, dove poter svolgere interessanti attività pratiche ed imparare qualche mestiere legato al mondo delle campagne.

Per essere pronti ad affrontare il tempo variabile di Pasqua e di Pasquetta, è necessario attrezzarsi con degli ombrelli, preferibilmente quelli mini che si possono piegare e mettere in borsa o in tasca. Da non dimenticare anche delle mantelline impermeabili dotate di cappuccio; in alternativa andrà benissimo una giacca antivento con un bel cappello. Fondamentali sono anche le calzature che, per evitare di trovarsi con i piedi bagnati, devono essere resistenti e ben sollevate rispetto al terreno. In commercio, si trovano anche degli allegri e disinvolti stivali di plastica che sono ideali sia per la campagna che per la città. La variabilità del tempo, può riservare delle schiarite con conseguente aumento delle temperature; per essere pronti, è sempre consigliabile vestirsi a strati, in modo da potersi alleggerire in caso di caldo. L'abbigliamento ideale è composto da una maglia di cotone o una camicia da abbinare ad un maglione o ad una felpa che si può togliere all'occorrenza.

Fra le cose da non dimenticare anche gli occhiali da sole e una macchina fotografica.


Che tempo farà a Pasqua e pasquetta?.